fbpx

Maia Wine approda al Festival del Cinema di Venezia

Maia Wine, per il secondo anno consecutivo, approda al Festival del Cinema di Venezia e rinsalda il rapporto con il cinema italiano.

Una presenza doppia che ha visto brindare, con lo spumante italiano firmato Maia, personaggi e VIP presenti sia nell’istituzionale “Italian Pavilion” dell’Hotel Excelsior che nell’esclusivissima e mondana Hollywood Lounge al Tennis Club del Lido . La collaborazione con l’Italian Pavilion alla 78a Mostra del Cinema di Venezia (1-11 Settembre 2021) nasce dalla comune visione di diffondere l’italianità nel Mondo e si concretizza quest’anno anche attraverso un packaging ispirato alle ‘facciate cinematografiche’ del Padiglione Italiano. Un allestimento, scenografico e tridimensionale, una grafica pop e colorata che rende omaggio al rapporto tra Cinema e Architettura per uno spazio dedicato ai principali appuntamenti europei – qui, come a Cannes e Berlino – accoglie delegazioni professionali, artistiche e tutti gli addetti dell’industria del cinema italiano ed internazionale presenti al festival.

Calici firmati Maia anche alla “Hollywood Celebrities Lounge”, a pochi metri dal Red Carpet del Festival. Lounge che ha visto presenti i principali protagonisti del festival oltre ad esser stata, per tutta la durata del Festival, teatro di eventi speciali, dinner gala, cocktail party esclusivi, press conference ed interviste con Guest nazionali ed internazionali. Un’edizione speciale, la 78ma, che ha visto presente tra star di Hollywood, star nazionali e VIP del mondo della moda, dello spettacolo e del digitale la rosa più ricca degli ultimi anni. Un un vero e proprio spot per il cinema italiano e per tutto il Paese in generale, che mette al centro ancora una volta l’Italia come protagonista indiscussa del Belvivere e del Lifestyle globale.

Dopo la presenza al Festival del Cinema di Cannes, quello di Roma, partnership con luxury brand internazionali e la presenza attiva nel mondo dello sport e del digitale, quella di Venezia, rinsalda ancora una volta la visione di un brand moderno e attuale dal carattere distintivo. Un percorso unico quello del marchio Maĩa che in poco tempo si è guadagnato l’attenzione del settore enologico, non solo nazionale. Un esempio di come anche nel nostro paese ci sia ancora spazio per la nascita di marchi dal posizionamento Premium in un settore in cui il trend, vedi anche il caso Prosecco, segue l’indirizzo del volume a scapito del valore. “Abbiamo lavorato per creare uno spumante che potesse rappresentare al meglio la massima espressione qualitativa del territorio Garda e del Metodo Italiano e che allo stesso tempo potesse incontrare il gusto di un consumatore nuovo, moderno, internazionale, amante dell’esplorazione e delle sinergie tra mondo reale e digitale. Proprio per questo siamo convinti che la qualità oggi non sia un valore aggiunto, ma la base. Tra un buon ed un ottimo prodotto il filo è sottile. Quello che fa la differenza oggi per la vita di un marchio è l’Experience legata al prodotto, quel fascino sensoriale che da vita allo spirito d’appartenenza ad un brand fortemente rappresentativo del lifestyle, della visione e del comportamento del cliente; un comportamento che si esprime dal modo in cui ci vestiamo, da quello che facciamo fino a che etichetta scegliamo per brindare ai nostri successi o alle nostre occasioni di festa. Per questo motivo diventa fondamentale essere presenti in momenti ed eventi in linea con la nostra visione di marca.”

Racconta la Brand Manager Isabel Tonelli Rodriguez.

festival del cinema di venezia